Visualizza carrello “IL TAPPETO DI ANGHELUSCIA E ALTRI RACCONTI” è stato aggiunto al tuo carrello.

TESTIMONI PRIVILEGIATI

0 out of 5 based on 0 customer ratings
0 reviews|Write your review

15,00 IVA inclusa

di Vito Montrone

In una città che non ha mai dimenticato gli orrori dell’occupazione nazifascista, all’inizio degli anni ’80, lo storico vercellese Aristide Cernusi avvia uno studio per dimostrare che alla fine della Guerra di Liberazione non tutti i partigiani avevano consegnato le proprie armi. Conosce così Roma, un vecchio combattente che gli affida come prova testimoniale un revolver Saint Etienne 1892, corredato da un pacchetto di proiettili calibro 8 Lebel, avuto in dono durante la Resistenza da un partigiano francese, esortandolo a non rivelarne l’esistenza per evitare guai.

Molti anni più tardi, in una palazzina di via Marco Polo, la vedova di Aristide Cernusi viene massacrata da un individuo che ruba il revolver, ma non la confezione dei proiettili.

Seguendo la testimonianza approssimativa di una vicina di casa, l’ispettore Lorenzo Corsini e i suoi collaboratori mettono a soqquadro Vercelli, partendo dagli ambienti malavitosi della città fino a raggiungere il mondo accademico, alla ricerca di elementi che consentano di individuare il responsabile dell’efferato omicidio e i suoi possibili complici. Scoprono così un intrigo sorprendente, tanto da spingere l’ispettore e il sovrintendente Fiore a incontrare, a Lione, il figlio del partigiano francese, custode della verità che scioglierà il segreto della Saint Etienne.

 

2019, pp. 228

Codice ISBN 978-88-85950-30-6

View Detail

Descrizione

In una città che non ha mai dimenticato gli orrori dell’occupazione nazifascista, all’inizio degli anni ’80, lo storico vercellese Aristide Cernusi avvia uno studio per dimostrare che alla fine della Guerra di Liberazione non tutti i partigiani avevano consegnato le proprie armi. Conosce così Roma, un vecchio combattente che gli affida come prova testimoniale un revolver Saint Etienne 1892, corredato da un pacchetto di proiettili calibro 8 Lebel, avuto in dono durante la Resistenza da un partigiano francese, esortandolo a non rivelarne l’esistenza per evitare guai.

Molti anni più tardi, in una palazzina di via Marco Polo, la vedova di Aristide Cernusi viene massacrata da un individuo che ruba il revolver, ma non la confezione dei proiettili.

Seguendo la testimonianza approssimativa di una vicina di casa, l’ispettore Lorenzo Corsini e i suoi collaboratori mettono a soqquadro Vercelli, partendo dagli ambienti malavitosi della città fino a raggiungere il mondo accademico, alla ricerca di elementi che consentano di individuare il responsabile dell’efferato omicidio e i suoi possibili complici. Scoprono così un intrigo sorprendente, tanto da spingere l’ispettore e il sovrintendente Fiore a incontrare, a Lione, il figlio del partigiano francese, custode della verità che scioglierà il segreto della Saint Etienne.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “TESTIMONI PRIVILEGIATI”